Rio de Janeiro, 17 de Ottobre de 2018
           
       


Cromoterapia Prática
::  legga il riassunto




Leia o resumo do Livro
::  legga il riassunto

 

Leia o resumo do Livro




Leia o resumo do Livro




A Trilogia das Cores



Saiba mais sobre o Pyracromos
:: Conosca il Pyracromos



Saiba mais sobre o Bastão Atlante
:: Conosca il Bastão Atlante



Akhenaton, o Faraó iluminado
::  legga il riassunto

 

Nefertiti

 


Tutankhaton

 


 


Civilizações Perdidas

 


Extraterrestres

 

Vidas Passadas
::  legga il riassunto

 


A Grande Piramide

 


Minha Vida na Outra vida no Egito

 

 

 

 

Medicina Quantica

   L’universo è composto da una massa di radiazioni costituita da particelle atomiche, subatomiche ed elettromagnetiche, che sono animate da un movimento perpetuo, responsabile nel processo di creazione e di desintegrazione della materia.

   L’elettricità che illumina le nostre case, le onde della radio e Tv, insomma, tutti gli elementi che rendono la nostra vita più facile, dipendono dalle radiazioni.

   Tutto nel cosmo è permeato da radiazioni energetiche e radiazione colorate, tanto nel mondo vegetale, come animale e minerale. Ogni colore ha la propria energia vibratoria. Le sue numerose frequenze e radiazioni interagiscono le une con le altre, per equilibrare il movimento dell’intera creazione. Pertanto, è un processo di mutazione ed evoluzione nel quale siamo tutti coinvolti. Noi dobbiamo la nostra esistensa al continuo intercambio di queste energie.

   L’energia che circola in tutte le cellule del corpo, e che per comprenderla ed usarla, la medicina cinese ha definito vari tracciati biologici chiamati “meridiani’, i quali formano una rete complessa attorno al corpo fisico. Sono attivati pertanto i punti ai quali corrispondono gli organi in disfunzione con lo scopo di risitabilire l’equilibrio energetico.

   I sacerdoti-medici dell’antico Egitto che già conosceva questa energia, la chiamavano “Heka”.

   Così possiamo dire che il corpo fisico è generato dalle vibrazioni dell’energia. Se il flusso di questa energia è perturbato per una qualsiasi ragione, l’equilibrio della salute viene interrotto, accusando dei disturbi fisici, che sviluppano le malattie.

   Esiste un punto d’incontro tra la medicina tradizionale cinese e l’alta tecnologia moderna che si applica al corpo umano, il quale ha la capacità di recevere ed assorbire le frequenze elettrromagnetiche e di modo special nella gamma di onde millimetriche, la cui potenza è prossima ai valori quantici. È già comprovato che il sistema fisiologico degli essere umano, risponde positivamente a queste frequenze.

   La terapia dei colori è indolore, efficace, fisiologica e non invasiva, priva di effetti secondari. È basata sul principio bio-attivo che riordina l’equilibrio energetico, ristabilindo l’armonia nella circolazione d’energia nel corpo umano.

   Le prime esperienze che dimostrano l’effetto terapeutico di queste frequenze, iniziarono circa 35 anni fà e nel 1980 cominciarono le prime esperienze cliniche, secondo le idee scientifiche dei ricercatori comi Niels Bohr, E. Shredinger, I. Prigozhin, tutti premi Nobel.

   Oggi, centinaia di migliaia di pazienti sono trattati con successo da questo metodo, anche nei casi di patologie gravi, sovente diagnosticate incurabili dai mezzi terapeutici classici.

   Questa nuova metodologia terapeutica, chiamata “quantica”, utilizza l’energia colorata per normalizzare le funzioni dell’organismo, in relazione diretta con il focolare patologico.

   Sebbene il trattamento con i colori, che ubbidisce i principi terapeutici, attraverso gli apparecchi di Cromoterapia, sia un nuovo campo della scienza medica pratica, l’uso di queste radiazioni hanno origine nell’antichità.

   Nell’antico Egitto, la luce era utilizzata come strumento terapeutico. Distinguevano la luce “attiva” del sole dalla luce “calmante” della luna.

   Secoli più tardi, anche Leonardo da Vinci usò la luce del sole filtrata da vetri colorati a scopi medici.

   L’alchimia e il colore furono utilizzati per curare le persone, sin dall’età della pietra mediante l’uso di fiori e di pietre colorate.

   Le basi scientifiche dell’applicazione medica di questi fattori energetici sono state studiate soltanto durante la seconda metà del XX secolo, grazie al rapido sviluppo di scienze fondamentali quali la fisica, la chimica e la biologia.

   Nel 1960, dopo la creazione del primo generatore quantico della gamma ottica, sono stati intrapresi numerosi studi per valutarne le possibilità del loro uso terapeutico attraverso l’irradiamento di debole potenza. Da allora è stata raccolta una ricca quantità di dati che ne hanno dimostrato la piena efficacia medica.

   È stato approfondito lo studio sul meccanismo dell’azione dell’irradiamento elettromagnetico a frequenze molto alte sull’organismo umano. Furono pure stabiliti limiti ottimali ammissibili di potenza e di parametro, elaborando nuovi metodi d’applicazione terapeutica per le varie patologie.

   Atualmente esistono diversi apparecchi cromoterapici o della Medicina Quantica, frà i quali citiamo il “Pyracromos”, idealizzato nel Brasile da questa autrice. Inoltre, esistono dispositivi come il “Cromostim 2000” di fabbricazione italiana ed il “Therachorma” di origine tedesca, che hanno registrato ottimi risultati nella cura delle più diverse patologie, attraverso l’azione delle onde elettromagnetiche, e com più precisione, delle onde colorate.

   Queste onde di potenza quantica hanno una frequenza misurabile da cui influenza è osservata dalla informazione dell’organismo cellulare, sub-cellulare e sub-atomico, come una forma di linguaggio che permette stabilire l’equilibrio, la salute ed il benessere.

   Dalle ricerche di studio delle terapie applicate a livello quantistico si evidenzia come l’azione della radiazione infrarossa incoerente, favorisce una reazione utile all’organismo com i seguenti effetti favorevoli:
   a) miglioramento della circolazione del sangue;
   b) accelerazione dei processi metabolici;
   c) attivazione del processo rigenerativo;
   d) effetto sedativo;
   e) effetto analgesico;
   f) stabilizzazione della membrana cellulare;
   g) stimolazione dello stato generale;
   h) effetto anti-aritmico e anti fibrilante;
   i) miglioramento della funzione ossidante del sangue;
   j) effeto immuno-stabilizzante dell’organismo.

   La terapia quantica aumenta l’effetto medicamentoso, perchè sono potenziati i trattamenti omeopatici, omotossicologici, fitoterapici e terapie naturali.

   La scienze dei colori o Cromoterapia stà ricevendo nell’Europa il nome di Medicina Quantica, la quale utilizza le radiazioni dello spettro eletromagnetico, in speciale quella dello spettro solare, che sono le onde colorate, per gli più diverse trattamenti di salute.



( Imprimere la materia | Indicare la pagina )

 
Descrizione ::   
Corsos ::   
Conferenze ::   
Consulte ::   
Casi Ricup. ::   
 
M. Quantica ::  
Nell’emicrania ::  
Nello Sport ::  
Lo “Stress” ::  
Per Bambini ::  
Per Studenti ::  
Foto-Aura ::  
Riviste ::  
 
Colori nell’Egitto ::  
Akhenaton (om.) ::  
Un Pensiero ::  
Viagi-Studio ::  
 
Curriculum Vitae ::  
Riassunto Curri. ::  
Congressi/Corsi ::  
Libro di Visite ::  
Come Comprare ::  
 
visitas: 106938
:: Página melhor visualizada com resolução: 800x600 ::

Curso de Cromoterapia
Saiba mais..

Fechar