Rio de Janeiro, 21 de Luglio de 2017
           
       


Cromoterapia Prática
::  legga il riassunto




Leia o resumo do Livro
::  legga il riassunto

 

Leia o resumo do Livro




Leia o resumo do Livro




A Trilogia das Cores



Saiba mais sobre o Pyracromos
:: Conosca il Pyracromos



Saiba mais sobre o Bastão Atlante
:: Conosca il Bastão Atlante



Akhenaton, o Faraó iluminado
::  legga il riassunto

 

Nefertiti

 


Tutankhaton

 


 


Civilizações Perdidas

 


Extraterrestres

 

Vidas Passadas
::  legga il riassunto

 


A Grande Piramide

 


Minha Vida na Outra vida no Egito

 

 

 

 


Descrizione

   Varie vecchie civilizzazioni, come l’egiziana, la greca, l’indiana, la cinese ed alcune altre hanno usato i colori per trattare la salute.
   In Cina ed in India, però, il colore è stato più abbinato alla mitologia e all’astrologia.
   In Grecia molti medici-filosofi assorbirono la scienza medica dalla fonte egiziana, attraverso i medici-sacerdoti.
   Come la medicina, la Cromoterapia è intimamente legata al vecchio Egitto. Il legame della medicina con l’Egitto data del 2800 AC. per intermezzo di IMHOTEP che è considerato il padre universale della medicina, già che ha scritto i primi libri di medicina, sotto forma di papiri. Inoltre, egli stesso ha fondato la prima scuola di medicina.
   Alcuni secoli più tardi, il medico greco Hipocrates (460-377 AC) studiò in Egitto la scienza medica con i medici-sacerdoti, durante tre anni. Di ritorno a Cos, la sua città natale, ha fondato la prima scuola di medicina della Grecia, elaborando il giuramento medico che è basato negli scritti di Imhotep.
   Inoltre, come spiega la ricerca del Dott. Paul Galioughi, autore del libro “La Medicina dei Faraoni”, dove ellucida come i medici-sacerdoti curavano i malati con i colori, utilizando fiori e pietra preziose, il trattamento medico con l’uso dei colori è iniziato nell’Egitto.
   Quindi, possiamo dire che la Cromoterapia è nata nel vecchio Egitto, ove è rimasta nello stato letargico durante millenni, risorgendo come una medicina-energetica, così come l’omeopatia e l’agupuntura.
   Fra i diversi ricercatori della scienza dei colori, possiamo citare i seguenti nomi:

   JOHN OTT - Medico e direttore dell’Istituto Sarasota - Florida-USA., che ha cercato l’effetto dei colori sui tumori cancerosi, autore del libro “Salute e Luce”.
   DINSHAH GHADIALI - Medico indiano residente in Nuova Jersey-USA., il quale ha strutturato la Cromoterapia su basi scientifiche ed è autore di un’enciclopedia, di tre volumi, sull’uso terapeutico dei colori nelle malattie.
   NIELS FINSEN - Medico di Copenaghen, Danimarca. Autore del libro “Proprietà Attiniche della Luce Solare”. Ha fondato l’Istituto della Luce per la cura della tuberculosi. Ha realizzato cure sorprendenti su circa due mila pazienti com l’applicazione della Cromoterapia, ricevendo il premio Nobel, nel 1903.
   RENÈ NUNES - Giornalista, conferenziere e professore di Brasilia, Brasile, deceduto nel 1995. Si è dedicato alla ricerca e applicazione della Cromoterapia ottenendo un grande indice di cure su oltre diecimila pazienti. Autore di varie opere, tra la quali, “Cromoterapia Tecnica”, fu un grande divulgatore della Cromoterapia come scienza medico-energetica nel Brasile ed all’estero.

   La Cromoterapia è definita come la scienza che usa i colori dello spettro solare per ristabilire l’equilibrio fisico-energetico in quelle zone del corpo umano colpite da alcune disfunzioni organiche.
   I sette colori dello spettro sono:
       - ROSSO
       - ARANCIONE
       - GIALLO
       - VERDE
       - AZURRO
       - INDACO
       - VIOLA

La Cromoterapia è basata sulle tre scienze seguenti:
Medicina - L’arte di curare;
Fisica - La scienza che studia le trasformazioni energetiche ed in modo speciale nel settore dedicato alla composizione della luce, come la sua origine nello spettro elettromagnetico con i seguenti elementi: lunghezza di onda, frequenza e velocità;
Bioenergetica - La scienza che comprova l’esistenza del corpo umano bioenergetico, analizzando l’energia vitale.

   La Cromoterapia porta benefici i ai portatori di qualsiasi disfunzione organica, dai dolori fino al recupero dei pazienti nella maggior parte delle malattie.
   Salientiamo l’efficacia della Cromoterapia nel trattamento dell’emicrania, malattia che disturba un terzo della popolazione mondiale, come indica la statistica dell’OMS (Organizzazione Mondiale di Salute). La causa dell’emicrania è basicamente energetica, in virtù della penetrazione dell’energia cosmica attraverso la regione occipitale. Ciononostante, può essere alleata ad una disfunzione organicha come tensione premestruale, disfunzioni dell’apparato digerente, sinusite, deficienza ottica, mancanza d’ossigenazione del sangue che alimenta i neuroni, sia per ostruzione o strettamento dell’arterie carotidi interne o vertebrali, compressione o distensione della colonna vertebrale.
   La Cromoterapia produce l’equilibrio del flusso energetico, e tratta la causa fisica, eliminando il dolore ristabilindo la salute dopo una serie di applicazioni, che varia da dieci a quindici.
   La Cromoterapia consta nell elenco delle principali terapie alternative o complementari riconosciute dalla OMS nel 1976, durante la conferenza internazionale sui ricoveri ambulatoriali d’emergenze, il che fù confermato dalla stessa OMS nel 1983, mediante il dott. Halfdan Mahler, direttore general del “World Health Organization”, ed il dott. Robert Bannerman, direttore di programma delle medicine tradizionali della OMS.



( Imprimere la materia | Indicare la pagina )

 
Descrizione ::   
Corsos ::   
Conferenze ::   
Consulte ::   
Casi Ricup. ::   
 
M. Quantica ::  
Nell’emicrania ::  
Nello Sport ::  
Lo “Stress” ::  
Per Bambini ::  
Per Studenti ::  
Foto-Aura ::  
Riviste ::  
 
Colori nell’Egitto ::  
Akhenaton (om.) ::  
Un Pensiero ::  
Viagi-Studio ::  
 
Curriculum Vitae ::  
Riassunto Curri. ::  
Congressi/Corsi ::  
Libro di Visite ::  
Come Comprare ::  
 
visitas: 94734
:: Página melhor visualizada com resolução: 800x600 ::

Curso de Cromoterapia
Saiba mais..

Fechar